Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2014

Tradizione gloriosa, vincitori esultanti.
L’assegnazione del Trofeo BMW Group ha coronato magnificamente il Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2014 domenica scorsa a Cernobbio, nel nord Italia. Ancora una volta, nel fine settimana, visitatori provenienti da tutto il mondo si sono riversati a migliaia sul Lago di Como per assistere alle sfilate di esclusivi veicoli d’epoca, al tradizionale concorso di bellezza per auto e moto storiche. La giuria ha assegnato il Trofeo BMW Group per il “Best of Show” di quest’anno alla Maserati 450 S del 1956. Nominata dal pubblico, l’Alfa Romeo 6C 1750 GS del 1931 si è aggiudicata la Coppa d’Oro Villa d’Este. Nella categoria Concept Cars e Prototipi, il Concorso d’Eleganza Design Award è andato alla Maserati “Alfieri”. Il momento clou del quarto Concorso di Motociclette è stata l’assegnazione del Trofeo BMW Group per motocicli alla storica Opel Motoclub Supersport del 1929.

Per tre giorni, il parco di Villa d’Este e l’adiacente Villa Erba sulle rive del Lago di Como hanno fornito una splendida cornice all’esclusiva parata di auto e moto d’epoca ricche di storia. Le spettacolari sfilate di modelli da corsa e l’esposizione di esemplari speciali hanno reso evidente l’eleganza e il fascino estetico dei veicoli classici, sottolineando ancora una volta le tappe importanti della progettazione e dello sviluppo tecnologico. Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este ha riconfermato eloquentemente il suo ruolo di palcoscenico esclusivo delle rarità a due e quattro ruote che, in perfette condizioni e con storie affascinanti, catturano l’immaginazione di tutti gli appassionati. Temperature estive hanno dato il benvenuto a migliaia di visitatori che sabato e domenica hanno assistito al Concorso di Motociclette e alla sfilata di auto da corsa storiche, contribuendo a trasformare la lotta per il favore della giuria e del pubblico in un’occasione di forti emozioni.

Ulteriori punti salienti del Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2014 sono state le esposizioni speciali per il 110° anniversario del marchio britannico di auto di lusso Rolls-Royce e il centenario del costruttore italiano di auto sportive Maserati. Queste due pietre miliari sono state celebrate in speciali categorie di gara. La Rolls-Royce Phantom II Boat Tail del 1934 e la Maserati V4 Sport, una spider del 1929 progettata da Zagato, sono state proclamate dalla giuria vincitrici di categoria.

Questo è stato il decimo Concorso d’Eleganza organizzato congiuntamente da BMW Group Classic e dal lussuoso hotel Villa d’Este. Uno sfavillante programma di supporto intitolato “Il Grande Gatsby”, ha rievocato i “Roaring Twenties” e le origini dei “Days of Elegance” dell’evento. Qui, 85 anni fa, ebbe luogo per la prima volta un concorso di bellezza per auto, e oggi il Concorso d’Eleganza Villa d’Este crea un ponte tra il passato, il presente e il futuro dell’estetica del mondo dei veicoli. In nessun altro luogo tale ruolo è espresso in modo così chiaro, attraverso i progetti visionari presentati nel concorso Concept Cars e Prototipi. Quest’anno, inoltre, il BMW Group ha presentato tre concept fuori concorso che meritano particolare attenzione.

La BMW Vision Future Luxury offre un’anteprima di come potrebbe configurarsi il piacere di guida esclusivo negli anni a venire: sistemi operativi all’avanguardia, comfort di guida, un’innovativa tecnologia di costruzione leggera e un design che apre nuove dimensioni in termini di eleganza automobilistica si fondono per dar vita a un’affascinante interpretazione del lusso su quattro ruote. Una roadster nella sua forma classica ha celebrato la sua anteprima mondiale al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2014. Con un rivestimento esterno in alluminio fatto a mano, sistema di azionamento elettrico e un design degli interni minimalista, il concept MINI Superleggera™ Vision riunisce tradizione britannica e stile italiano in una formula che assicura divertimento di guida e massime emozioni. Ma il Concorso d’Eleganza promuove anche la bellezza su due ruote; pertanto, nella mischia non poteva mancare BMW Motorrad con una seconda anteprima mondiale. La BMW Concept Roadster personifica un’interpretazione straordinariamente dinamica ed emozionante dell’autentico piacere di guida. Le caratteristiche tipiche di questo veicolo sono l’evoluzione contemporanea del concetto di roadster classica, l’incarnazione più moderna dell’antico motore boxer, una struttura posteriore autoportante in alluminio lucido lavorato e l’innovativa tecnologia dei fari a LED.

Il BMW Group
Il BMW Group è tra i produttori di automobili e motocicli di maggior successo al mondo, con i marchi BMW, MINI e Rolls-Royce. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 28 stabilimenti di produzione e montaggio in 13 paesi e ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.
Nel 2013, il BMW Group ha venduto circa 1,963 milioni di automobili e 115.215 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2013 è stato di 7,91 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 76,06 miliardi di Euro. Al 31 dicembre 2013, il BMW Group contava 110.351 dipendenti.
Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

Condividi questo comunicato:

Post collegati

I Commenti sono chiusi