Borile in Germania: venderà a Berlino, Francoforte e Adenau

Borile Motorcycles mantiene le promesse e va oltre la tabella di marcia riguardo agli obiettivi dichiarati per il 2014 sull’apertura a nuovi mercati internazionali.
La Casa di Vo’ entra nel mercato tedesco siglando ben tre accordi in una settimana con altrettanti concessionari – che offrono anche l’assistenza tecnica – delle piazze strategiche di Berlino, Francoforte e Adenau (situata nei pressi leggendario circuito del Nürburgring).

I tre concessionari sono: Andrea’s Garage – di Andrea Gentilezza – Höchster Bahnstraße 2a – 65929Frankfurt am Main, Ducati am Ring – di Wolfgang Zeyen – Bahnhofstraße 24 – 53518 Adenau e A.T.T. Tiedemann Motorräder – di Jürgen Tiedemann – Otto Erich Str. 10b – 14109Berlin

L’intraprendenza imprenditoriale della famiglia Bassi, citando Goethe (nato proprio a Francoforte), ha trovato forti affinità elettive nel genio creativo di Umberto Borile, una combinazione che ha consentito di volare in controtendenza in un periodo di mercato difficile come quello attuale.

Alberto Bassi, Amministratore delegato di Borile Motorcycles, dichiara: “La sigla di questi accordi è per noi motivo di grande, ulteriore orgoglio. I tedeschi sono esigenti e rigorosi e il settore delle moto non fa eccezione. Oltre a quelle italiane, le testate specializzate tedesche e internazionali più prestigiose hanno dedicato ampio spazio alle nostre moto – illustrandone caratteristiche e design – suscitando curiosità e interesse tra il pubblico non solo per l’originalità del disegno, ma anche per il gusto e la versatilità. Mi riferisco in particolare alla Multiuso, ambìta anche per la leggerezza e il raggio di sterzata da record che ne consentono l’utilizzo in città come negli sterrati, nel tempo libero e per le attività lavorative più varie. I risultati sono, ancora una volta, superiori alle aspettative e ci confermano l’esattezza delle nostre intuizioni, dandoci nuovo stimolo nel proseguire sulla strada intrapresa.”

Una storia, quella delle motociclette Borile, che ha origini lontane e che prende vita nel 1988 in una piccola bottega artigiana a Vo’ Euganeo, nei pressi di Padova, dalla grande passione di Umberto Borile, fondatore della Borile Motorcycles. Dalla fine del 2010, il genio creativo di Umberto si arricchisce delle competenze manageriali della famiglia Bassi. Alla guida della società, in prima persona Umberto Borile nel ruolo di Presidente e Alberto Bassi nel ruolo di Amministratore delegato.
Borile, assieme a Sciallino Yacht e Sartoria Acquadimare, conferma l’impegno della famiglia Bassi di proporre la qualità manifatturiera italiana a target pregiati con cui ha nel tempo stretto un rapporto di grande fiducia e passione. Marchi distintivi, con grande reputazione e prodotti eccellenti, sono la caratteristica delle aziende nelle quali la famiglia Bassi è impegnata imprenditorialmente.
Alla stessa holding appartiene la partecipazione in BacktoWork24, società creata da Carlo Bassi e ora acquisita dal Gruppo 24 Ore, la cui missione è accompagnare manager, dirigenti e professionisti disposti ad investire capitali propri ed esperienza, per diventare soci e partner di piccole imprese che cercano competenze qualificate, utili ad affrontare il mercato attuale, e soluzioni per accedere alle risorse finanziarie necessarie a sostenere lo sviluppo.
Il Gruppo 24 Ore ha acquisito il portale www.backtowork.it, con l’intento di farne un progetto strategico dedicato al supporto alle imprese e ai lavoratori maturi messi in difficoltà dalla crisi.

Condividi questo comunicato:

Post collegati

I Commenti sono chiusi