Volvo rimorchia, eccome!

BANNER_Kerb

VanDamme Volvo rimorchia, eccome!

 

Volvo sta davvero dando i numeri: precisamente 39.937.109 di visualizzazioni fin’ora fatte su YouTube del loro video “The Epic Split feat. Van Damme”.

Un successo incredibile, cui sicuramente contribuisce la famosissima spaccata dell’ un tempo giovane e prestante Van Damme che alla sua età stupisce ancora in questo video seriamente improbabile.
Non so cosa passasse per la testa ai creativi che hanno dovuto avere un’idea per raccontare la grande precisione di guida dei truck del sicurissimo quanto poco attraente marchio svedese, ma l’idea ha funzionato:  boom di click, di condivisioni sui social network, di visualizzazioni, commenti e meraviglia.
Siamo seri, questo commercial non ha davvero nessun senso ma è virale da morire!
La Volvo è riuscita a portare a nuovi livelli il termine virale.

Da fare invidia a chiunque.

Sulla veridicità del video si discute. Nessuno mette in dubbio la capacità di Van Damme di fare la spaccata appoggiato allo specchietto retrovisore di due trattori Volvo affiancati. Grande perplessità sulla possibilità di spingere due rimorchi  con la stabilità e precisione visualizzata nel video. Le leggi della fisica dicono che sia sostanzialmente impossibile… Facile trainare. Molto, molto difficile spingere.

Non è mica tutto qui però. Non è la prima volta che Volvo se ne esce con questi colpi di testa geniali/imbarazzanti.

Nel “The Hamster Stunt”,  che ad oggi registra 5.296.792 visualizzazioni, c’è un criceto che  guida uno dei camion della Volvo su un percorso pericolosissimo, correndo sulla corona del volante del truck, inseguendo, sapientemente diretto da un genio d’uomo con una opportuna carota. Lo sterzo è così leggero che basta la corsa del criceto a farlo ruotare…  Il criceto gira, il volante gira e l’uomo, manovratore di carota, quasi si schianta con camion e criceto, ma dopo il momento di suspense… ce la fanno!
E vissero felici e contenti.

Ma… Ma… Ma! …Ma per favore, come vi viene in mente?

Vabbè almeno le genialate fossero finite qua. Invece no!
Oltre ai criceti alla Volvo, ci sono anche i tori .

“The Chase, pursued bulls vs truck by Volvo Trucks” è un altro video-esperimento girato coi loro truck.
Questa volta la sfida è tra camion della Volvo e tori infuriati che inseguono il veicolo per le strade di una cittadina spagnola.

Diretto da Henry Alex Rubin con 28 punti di ripresa  e angolazioni diverse, e 250 persone , tra cui 50 affannati corridori, ha pure avuto una nomination agli Oscar.
Incredibilmente folle.
Il progetto è poi proseguito con un sito davvero molto carino, ben progettato e disegnato: thechase360.com.
Se avete la connessione un po’ lenta lasciate stare. Altrimenti, dopo un po’ di attesa, scegliete la nazione da cui navigate e vi si presenterà una grafica accattivante con un contenuto fighissimo!

Il termine non sarà elegantissimo, ma non saprei come altrimenti definire il loro lavoro: trovate il video della corrida che potete vedere a 360 gradi muovendo il vostro mouse. Potete cambiare la visuale e anche cambiare il punto di vista tra truck, elicottero, corridori, tori… Insomma: fantastico! L’esperienza è coinvolgente e divertente. Ci sono tantissimi altri contenuti extra come interviste, la mappa della città, i punti di interesse, i momenti chiave della corrida. L’esperienza è coinvolgente e divertente.

A dire il vero non ho capito il senso di ciò che sta facendo la Volvo sulla comunicazione dei suoi truck, ma chi se ne frega: funziona davvero e alla grande!

Se questo post ti è piaciuto, condividilo sui tuoi Social Network





Post collegati

3 Commenti

  1. diego saccoman says:

    Io sono rimasto stregato anche dal video che vede l’AD di Volvo Trucks sospeso su di un camion attaccato ad una gru portuale. Non lo stupore della spettacolare visione, ma per aver visto qualcosa di nuovo, inaspettato, inesplorato. La certezza e’ che certe cose non si fanno in Italia, qualunque creativo verrebbe castrato delle sue idee, piu’ che una donna ammiccante non lasciano proporre, non e’ il prodotto da promuovere ma appagare e compiacere il committente. Nelle campagne di comunicazione nostrane piu’ che il prezzo o lo sconto non si sente proporre, finanziamenti, assistenza gratis, sconti.
    Ma le cose nuove bisogna sognarle, non si troveranno cercandole in giro.

  2. Giovanni Bravin says:

    Sig.ra Bega, Volvo ha centrato l’obiettivo. Tutte le campagne di pubblicità hanno come obiettivo il ricordo del loro marchio o brand. Molti hanno utilizzato testimonial di grido, ma col rischio di ricordare il nome del testimonial e non il prodotto reclamizzato. Oppure ci hanno messo la propria faccia, ad esempio Giovanni Rana.
    Campagne pubblicitarie anonime, certe volte, hanno più successo dei testimonial di grido!

  3. E’ appena apparsa la notizia 60MLN di visualizzazioni della Campagna Volvo!…di cui gli ultimi 10 in solo 15 giorni….

Lascia un Commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.