Cronaca di un fallimento annunciato: Opel!

cronaca
  Sono almeno un paio d’anni che le sessioni annuali di apertura di alcune Case Automobilistiche, si concludono ricordando che sarà “un anno duro e difficile che solo i migliori sopravviveranno” e, udite udite, stiamo “pensando/progettando una riduzione del numero dei concessionari“. Cose dell’altro mondo! Si cose dell’altro mondo…fino ad ieri...

Accanimento terapeutico!?

accanimento
  Accanimento terapeutico!? In questi ultimi anni e con sempre maggiore frequenza, ci capita di leggere sulle principali riviste di settore e di Categoria, Associazioni ed Enti, numerosi articoli, inserti e “pubblicazioni” d’ importanti Studi di Consulenza che in modo sempre più dettagliato, approfondiscono analisi di carattere Gestionale-Finanziario, identificano nel modo più “spietato”...

Torniamo a vendere le auto al bar!

Torniamo
    Vendere è affare complesso. Vendere auto poi, vuoi per la congiuntura economica, vuoi per l’importanza dell’acquisto, lo è ancora di più. L’evoluzione dei contenitori (le strutture) è stata, al pari dell’evoluzione dei contenuti (le automobili), un susseguirsi di adeguamenti, miglioramenti e, soprattutto, investimenti. I costruttori hanno voluto imporre i propri ‘dictat’...

E se facessimo shopping?

shopping
  E se tornasse il fascino e la magia?  E se riuscissimo a far rinascere il dialogo fra produttori di automobili ed automobilisti? Come cambierebbe il contesto? E se gli autosaloni fossero di nuovo sulle strade dello shopping bello com’era una volta, vetrine eleganti di prodotti desiderabili, come dovrebbe cambiare il mestiere di chi vende macchine? E se non si dovessero più vendere automobili...

Sorry Mr. Monti…

Mrmonti
  Sorry Mr Monti…  se torniamo sull’argomento! …Dal Giugno 2010 è in vigore la NEW BER (Regolamento UE n.461/2010).  Partito un po’ in sordina, a mio avviso per i sofferti “contenuti” e molto probabilmente, anche per evitare imbarazzi a Joaquin Almunìa, l’allora nuovo commissario alla concorrenza e capo dell’Antitrust da soltanto  quattro mesi. Nei...

L’evoluzione della rete. Ford insegna?

Shame we couldn't call these ClareMorris Minors!
A volte qualcuno che sceglie la strada giusta c’è. Peccato che non sempre questa scelta venga valorizzata adeguatamente, ma soprattutto portata ad esempio (e condivisa) agli altri operatori di settore. E così scopro (ah, beatà gioventù…) all’International Top Dealer Forum tenutosi a Verona qualche settimana fa, che una casa come Ford aveva, all’inizio del nuovo millennio, forse addirittura...

Ufficiali o non ufficiali? Questo… é il problema! (2^ parte)

ufficiali2
Proviamo ancora, riprendendo i principali argomenti dal precedente Articolo, ad approfondire le novità introdotte , dal Nuovo Regolamento UE n. 330/2010 nell’area del Post-Vendita… Un’ autentica novità è quella a proposito dei così detti Ricambi Equivalenti, la nuova norma solleva il Riparatore Indipendente da tutte quelle complicazioni “burocratico/amministrative”...

Ufficiali o non ufficiali? Questo… é il problema! (1^ parte)

ufficiali1
Idealmente questa nota segue il precedente articolo “NEW BER …e scusate il ritardo!”  di alcune settimane fa. Quasi reclamata a gran voce, visto l’animato dibattito che si è andato sviluppando in merito alle regole sul Post-Vendita: Assistenza e Ricambi soprattutto. Premesso che la proroga concessa a tutto il 31 Maggio 2013 della ex Legge MONTI riguarda specificatamente solo le attività di...

Standard qualitativi e quantitativi

standard1
  I dealers più navigati quando vedono il proprio Area/Zone Manager che gli parla di Standard già iniziano a capire che ci sarà una guerra che, presto, lo vedrà soccombere, in un modo o nell’altro! Ma analizziamo per benino cosa significa lo Standard per il dealer e ancor di più per la Casa Madre. La Casa Madre, in base a politica di marca, target, percezione del brand, valore del...

La rete di assistenza ufficiale è all’altezza delle auto di oggi?

reteass
  Prendo spunto dalla mia esperienza personale, e dal precedente articolo di Matteo Ceronetti, per delle considerazioni sulla professionalità e capacità della rete di assistenza ufficiale dei concessionari. Sono possessore di una Audi A6, ho avuto altre Audi in passato e anche una Mercedes, e purtroppo mi sono trovato a dover constatare più volte che, le officine dei concessionari, non sono...

“NEW BER” …E scusate il ritardo!

newber
Ancora dubbi?   Tutti lì a vedere  …Cosa succederà? In effetti é difficile se non impossibile, comprendere un argomento così complesso in assenza pressoché assoluta, di “informazioni”!  Nulla a che vedere, come tutti ben ricordiamo, con le “fanfare”  e la sovraesposizione mediatica  che …prima, durante e dopo, accompagnò l’arrivo della...

Il franchising del concessionario?

franchising
    E al fine venne il giorno del giudizio. No non si tratta della profezia Maya che predice la fine del mondo il 21 dicembre del 2012, ma di questa crisi, che ci da la possibilità di giudicare il livello imprenditoriale dei concessionari italiani. E’ dura da ammettere, guardando a persone e famiglie che negli ultimi decenni hanno accumulato patrimoni importanti, ma la situazione attuale...

…E noi isseremo le nostre “Insegne”!!

Insegna
photo credit: luca.candini “… Inségna pr. Ensenha; Fr. Enseigne; ant. Sp. Ensena, Sp. e Port. Insignia; dal lat. INSIGNA neut. Plur. di INSIGNE, che vale lo stesso, composto della partic. IN e SIGNUM  segno, vessillo, immagine.Bandiera militare, Vessillo;  Impresa o stessa di popolo o di famiglia;   Segno  che gli artefici tengono  appiccicati alle  loro botteghe per  distinguerle...

Il complicato rapporto tra Madre e Figlio

madre e figlio
photo credit: *L*u*z*A* Pur non potendo parlare per esperienza personale, sono convinto che avere e crescere dei figli sia quanto di più complesso ci si possa trovare ad affrontare durante la nostra esistenza: un figlio va cresciuto, educato e sostenuto fino a quando non è in grado di autogestirsi. Il rapporto poi si evolve, pur continuando ad esistere, assumendo forme e bisogni differenti. La...

“Alto, biondo e con gli occhi azzurri?”

biondo
photo credit: funadium “Alto biondo e con gli occhi azzurri?” …No, no, non parleremo di fidanzati o principi azzurri, non alimenteremo anche noi il solito gossip sui VIP! …Ci riferiamo semplicemente all’ espressione generalmente utilizzata per esprimere inequivocabilmente, in modo simpatico ma efficace, forse brusco ma chiaro, che le richieste del “pretendente”...

La spada (di Damocle) del CSI

CSI
photo credit: roland Disciplina relativamente giovane per un mondo antico come l’automotive, la cultura del controllo soddisfazione clienti è oggi divenuta di gran moda nei rapporti tra Case Madri, Dealer e clienti. Faraonici progetti di consulenza sono stati implementati sulla rete, nuove divisioni sono state create apposta per seguire tali progetti, ingenti somme di premi sono state legate al...

“…A c.a. Direzione Sviluppo Rete”

direzione rete
photo credit: .-. Handle with care .-. Il Titolo? …Altro non é che la tipica intestazione delle Lettere che regolarmente tutte le Case Automobilistiche ricevono in quantità  (e qualità!)  in genere  direttamente proporzionali alle “fortune ” del Marchio destinatario in quel momento.  Una volta aperte, si potrà leggere all’ Oggetto “Candidatura”. Nessuna...

Ma la fiducia …viene “dopo”?

fiducia
photo credit: spiritokko “After”  “Post”  “Dopo” … Quante volte nel corso della nostra attività professionale abbiamo condiviso queste parole? Nel settore dei beni strumentali in genere, di quello Automotive nel nostro caso, quando si utilizzano questi termini ci si riferisce, lo sappiamo, inequivocabilmente e specificatamente al mondo dell’ ASSISTENZA...

Distruzione competitiva oligopolistica

oligopolio
ESODO – Su gentile concessione del M.o Antonio TAMBURRO Il settore automotive ha sempre rappresentato un comparto d’avanguardia. Determinante, per le economie dei Paesi industrializzati, è stato pioniere soprattutto riguardo a strumenti ed a metodologie di management che in esso sono nati, raggiungendo maturità e, grazie alla letteratura aziendale e alla loro efficacia, sono stati esportati...

…Dealer “Italicus”?

Italicus
photo credit: Tommaso Sorchiotti   “Benvenuto «homo zappiens». I nati nell’ era digitale hanno percorsi mentali diversi.  Nel mentre toccherà abituarci al multitasking dei nostri figli, cioé  all’ uso simultaneo di più strumenti elettronici, al conseguente cambiamento del loro modo di apprendere, ecc. ecc.”  Esordiva più o meno così, Massimo Gaggi del “Corriere...

PreVendita, Vendita e Post… Vendita?

post vendita
photo credit: eliazar Ricordate l’articolo già pubblicato su questo stesso Sito, “Quale futuro per la distribuzione Automobilistica?” Lo “spunto” era dato dalla notizia secondo cui la DAIHATSU aveva deciso di cessare la distribuzione dei propri veicoli nel mercato Europeo “abbandonando” quindi, la propria Rete di Vendita…  La domanda che ci si poneva era, cosa sarebbe successo...

“Tecnologia” e “compitino” …o vivere il Field?

field
photo credit: selva Il precedente articolo “C’era una volta l’Ispettore…“ ha prodotto alcuni commenti e considerazioni… qualcuno forse un po’ “amarcord”! In particolare uno tra gli altri, da parte di un noto e qualificato professionista del nostro mondo Automotive. Non lo citerò perché conoscendolo ed apprezzandolo come professionista,...

C’era una volta l’Ispettore…

Ispettore
photo credit: G@! C’era una volta l’ ISPETTORE… I Concessionari, oggi Distributori o Dealers, chiamavano “Ispettore” l’attuale Area Manager. In ogni parte d’Italia, con le variegate cadenze regionali… al Sud per esempio era l’ Iscpettò con l’accento sulla O …ma sempre Ispettore! Il Mandato, termine ereditato dalla primissima epoca...

Si delinea… la “Distribuzione Automobilistica” in Italia

Distribuzione
photo credit: _boris Ho ricevuto diverse opinioni ed alcuni commenti relativi ai miei due precedenti articoli (*) (**),  che ricordo forse anche un po’ provocatoriamente, indicavano senza condizionarne troppo considerazioni e conclusioni, alcuni possibili scenari per il futuro relativamente a quali caratteristiche e quale “fisionomia” avrebbe potuto assumere la RETE dei Dealers...

Altra breve riflessione su quale futuro per la “distribuzione” Automobilistica (noleggio?)

NLT2
photo credit: Lomo-Cam Il Mercato italiano dell’Auto particolarmente “sofferente” nei risultati di vendita, in questi ultimi anni sta subendo costantemente una crisi che si potrebbe definire strutturale, i ripetuti e più recenti incentivi governativi ne hanno attutito gli effetti e, la loro definitiva cessazione ne ha drammaticamente mostrato la reale entità. La crisi finanziaria...

Lo sviluppo Rete si scontra con le nuove tecniche commerciali e con l’upgrade dei modelli

Upgrade modelli
photo credit: Lawrence Whittemore Negli ultimi anni, complice la crisi mondiale del settore, è venuto fuori, con enorme vigore, uno degli aspetti più sottovalutati della distribuzione auto: il futuro! Un buon numero delle Case Madri, abbagliate dall’inseguimento del mercato nel breve tempo, ha dimenticato che la fine del mondo non sarebbe arrivata al termine di quel mese; anzi, sicuramente,...

Quale futuro per la “distribuzione” Automobilistica?

Distribuzione automobilistica
photo credit: Javier Sánchez. L’articolo pubblicato su questo stesso Blog, circa la decisone della DAIHATSU di cessare la distribuzione dei propri Veicoli nel mercato UE “abbandonando” quindi la propria Rete di Vendita Europea (e d’Assistenza?) ci offre l’occasione per alcune riflessioni. Dall’epoca della “caduta” delle dogane tra gli Stati Europei, negli...

Daihatsu abbandona l’Europa

Daihatsu
La Daihatsu ha annunciato ufficialmente che, dal primo febbraio 2013,  terminerà la commercializzazione del suo prodotto in Europa. I numeri di Daihaitsu sono esigui, se vogliamo, ma senza ombra di dubbio, in questo periodo, anche numeri così piccoli sono significativi. Ma andiamo nel dettaglio. Dal 2007 al 2010, il marchio asiatico, è passato dalle 58.600 alle 19.300 unità; dove un posto di...
Pagina 2 di 212